Home


L’Epidurale Antalgica

Una infiltrazione epidurale (o peridurale) è un’opzione terapeutica non chirurgica in grado di fornire una riduzione, sino all’annullamento,  del dolore radicolare. E’ efficace quando I nervi spinali sono irritati da una patologia della colonna che causa compressione sulle radici nervose (come un’ernia del disco o una stenosi del canale che clinicamente si può manifestare come una lombalgia acuta o cronica con dolore  irradiato ad un arto, intorpidimento e debolezza muscolare. Prima di prendere in considerazione un intervento chirurgico per alleviare i sintomi, è consigliabile valutare i trattamenti non chirurgici e l’infiltrazione peridurale è uno di questi.Una infiltrazione peridurale consente la somministrazione di un farmaco antinfiammatorio, tipicamente un cortisonico associato ad un anestetico locale, direttamente nell’area circostante la radice nervosa irritata che sta causando il dolore. Quest’area è lo spazio peridurale. Il cortisone riduce l’irritazione del nervo; l’anestetico locale blocca la conduzione nervosa nell’area in cui è applicato, riducendo la sensazione dolorosa.



Alimentazione: la chiave vincente!

Affinchè una una dieta abbia successo, deve contemporaneamente mirare sia alla perdita dei chili in eccesso che al benessere dell’individuo.  I suoi principi di base devono necessariamente rispondere alle seguenti domande:

  • Metabolismo: qual è il tuo? Normale, veloce o lento?
  • Intolleranze alimentari: a cosa sei intollerante?
  • Idratazione: sei idratato a sufficienza?
  • Depurazione: Qual’è il tuo carico di tossine prima e durante una dieta?
  • Esercizio fisico: è molto importante. Puoi anche camminare o ballare.
  • Gruppo sanguigno: quali sono gli alimenti più adatti a te?
  • Benessere psicologico: ansia, conflitti, traumi, tolgono energia e motivazione e ti allontanano dal risultato!

Il metabolismo trasforma il cibo nell’energia necessaria al nostro organismo. Se accelera si dimagrisce, se rallenta si ingrassa.



Bioenergetica quantistica

Il nostro organismo è molto più che una macchina che risponde solo alle leggi biochimiche. La materia e tutti i corpi emettono frequenze elettromagnetiche e analogamente possono riceverle. Tutte le cellule del corpo sono in continua connessione tra di loro, con l’ambiente circostante e sono in grado di interagire con i messaggi ricevuti. La bioenergetica quantistica prende in esame l’essere umano come unità Anima-Mente-Corpo e ne consente una diagnosi frequenziale, basata sulla valutazione delle alterazioni della frequenza elettromagnetica di cellule, tessuti ed organi. Tutti i medici operanti nel settore delle medicine non convenzionali sanno che la paura colpisce i reni ed il cuore, la rabbia il fegato e la cistifellea, la soppressione delle emozioni il sistema nervoso centrale, la svalutazione di sé la colonna vertebrale e le ossa.  E’ possibile effettuare  una diagnosi accurata dell’organismo analizzando lo spettro delle frequenze bioenergetiche del paziente e tracciare una mappa delle alterazioni riferite ai vari organi ed apparati, compreso l’aspetto mentale.